, ,

Tutela dell’identità personale e dell’immagini del minore

bride-969343_640

Oggetto del contendere è il trattamento illecito di una fotografia, su un sito online che ritrae una minore in abito nunziale nell’atto di scambiare l’anello di nozze con un adulto, all’interno di un articolo di una pagina web riguardante la pratica del matrimonio di spose bambine.

La bambina fotografata non è però quella a cui fa riferimento l’articolo ma una minore ritratta per una campagna pubblicitaria contro le suddette pratiche, promossa da una ong internazionale.

Il papà della bambina si è quindi rivolto al Garante per tutelare il diritto all’immagine e all’identità della minore, e il Garante, dando ragione al padre, ha sottolineato che l’associazione della fotografia della bambina figlia del segnalante, protagonista della campagna di sensibilizzazione, configuri un trattamento illecito di dati personali.

Infatti tale accostamento è lesivo del diritto all’identità personale del minore (artt. 2 e 11 e 137 del Codice privacy); a ciò aggiungasi che la testata non aveva adottato alcun accorgimento per prevenire l’identificazione del minore, adempimento a maggior ragione obbligatorio, non avendo la figlia del segnalante nulla a che vedere con i fatti di cronaca.

L’Autorità ha quindi disposto la rimozione di tale foto dalla testata e il divieto di riutilizzo, al fine di tutelare il diritto all’immagine e all’identità personale della bambina.

Doc. web n. 7354837

Data:21/12/17 Sito del Garante

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *